News - Missione Rosetta: avvicinamento riuscito!

Missione Rosetta: avvicinamento riuscito!
La sonda europea è arrivata a destinazione, a soli 100 chilometri dalla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Inizia ora la fase più importante della missione, dopo un viaggio durato 10 anni, a novembre la discesa sul nucleo cometario.

La sonda dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), ha infatti completato con successo le ultime manovre ed è entrata in orbita intorno alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Un "incontro ravvicinato" che si è svolto a ben 400 milioni di chilometri da noi, ma che è stato accuratamente seguito dalla sala di controllo del centro ESA-ESOC di Darmstadt in Germania, dove gli scienziati hanno guidato la sonda fino alla distanza record di soli 100 chilometri dalla cometa e oggi, alla conferma che era entrata in orbita, hanno esultato abbracciandosi: "E' un momento meraviglioso".

E' la prima volta che una sonda arriva così vicina a una cometa, e questo è solo uno dei tanti record di Rosetta. D'ora in avanti infatti Rosetta condurrà un'impresa mai tentata prima, ovvero l'inseguimento della cometa nella suo percorso di avvicinamento al Sole. A novembre poi, la sonda sgancerà Philae, il lander che atterrerà sul nucleo cometario per analizzarlo in dettaglio. E come la stele di Rosetta fornì agli archeologi la chiave per decifrare i complessi geroglifici egiziani, questa sonda europea potrebbe aiutarci a decifrare finalmente la nascita e l'evoluzione del nostro Sistema Solare.

Scegli Regioni

Approfondimenti