News

Sotto le stelle di Roccabruna
Visita guidata facoltativa dal titolo “Il cielo degli Antichi”, a cura di CoopCulture, costo aggiuntivo € 5,00 a persona. Ore 19:30, presso la terrazza dei Mouseia (Antiquarium del Canopo), conferenza introduttiva del dott. Alessandro La Porta.
Alla scoperta del Planetario
Il programma dell’evento prevede la proiezione del cielo stellato con il Planetario di Lumezzane. Sotto una grande cupola di sei metri di diametro hanno luogo le rappresentazioni del cielo stellato e delle costellazioni ideate dai popoli del passato.
Guarda che Luna...
Al 50esimo anniversario dello sbarco dei primo uomini sulla luna, la Biblioteca Nazionale di Napoli e l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dedicano una mostra di rarità bibliografiche, preziose immagini, articoli dai giornali dell’epoca.
Tutte le news >>>

I Planetari italiani

L'astronomia, che etimologicamente significa leggi delle stelle è la scienza il cui oggetto è l'osservazione e la spiegazione degli eventi celesti: dalle origini all'evoluzione, sino alle proprietà chimiche, fisiche e temporali degli oggetti che formano l'Universo e che possono essere osservati sulla sfera celeste.

Il termine Planetario indica lo strumento ottico-meccanico che riproduce in modo realistico la volta celeste su un grande schermo semisferico, sovrastante gli spettatori, con dimensioni che possono variare dai 3 ai 15 metri di diametro ed in grado di creare nello spettatore l'illusione di trovarsi all'aperto sotto la volta celaste durante una nottata senza nuvole.

In termini generali per Planetario si intende l'edificio, che ospita questo strumento, e che svolge un'intensa attività divulgativa e didattica riguardante l'astronomia e le scienze, ospitando ogni anno numerosi visitatori, tra scuole e pubblico generale.

All'interno dei Planetari italiani vengono organizzati convegni e conferenze, corsi ed attività didattiche per scuole e bambini ed offre ai visitatori la possibilità di divertirsi imparando; queste strutture esercitano un grande fascino sul pubblico e grazie alla loro versatilità sono, attualmente, uno dei migliori strumenti per la divulgazione dell'astronomia, anche tra il pubblico dei più giovani.

Il primo Planetario costruito in Italia è quello di Milano, che è anche tuttora il più grande per dimensioni: costruito nel 1930 su progetto di Piero Portaluppi, il planetario di Milano ha una cupola di proiezione di quasi 20 metri di diametro e una capienza di ben 320 posti a sedere.

In generale, il percorso della visita ad un Planetario, propone un cammino virtuale (infatti non ci si muove dalla poltrona) alla scoperta dell'Universo, del sistema solare, delle galassie e dell'immensità del cosmo, si possono ammirare le meraviglie del cielo, i movimenti dei pianeti, il trascorrere delle stagioni, il cielo degli antichi e delle future generazioni, nell'ideale scoperta dell'Universo che evolve.

All'interno di questo sito troverete tutti gli indirizzi e le informazioni riguardanti gli oltre 50 Planetari presenti in Italia, alcuni dei quali situati all'interno di Istituti ed Osservatori Astronomici, altri ospitati in Musei di Scienze Naturali ma sempre, e comunque, affascinanti ed educativi.

Scegli Regioni

Approfondimenti